Immigrazione e Stranieri

economia parallela ed emergenza

Economia parallela ed emergenza: un milione e mezzo di euro per tracciare l`identikit del rifugiato.

Domenica, 03 Luglio 2011.
Il progetto Nautilus affidato a Connecting People – consorzio specializzato nella gestione dei CIE – doveva raccogliere i dati su 10 mila questionari, ne ha collezionati solo 1083. Ma è stato già rifinanziato per un secondo progetto. Gli italiani sono molto preoccupati dei costi dell`immigrazione, ma non sanno nulla dell`economia parallela nata ai margini dell"emergenza`.
dottori stranieri

Artemis, al via un progetto dell'ISTITUO SUPERIORE DI SANITA' per favorire l'accesso degli stranieri ai servizi sanitari

Giovedì, 30 Giugno 2011.
Sono ancora troppo pochi gli stranieri residenti in Italia che accedono ai servizi socio-sanitari. Da questo presupposto nasce Artemis (Associazionismo e Reti Territoriali per la Mediazione Interculturale sulla Salute) un progetto coordinato dal Centro Nazionale AIDS dell'Istituto Superiore di Sanità - in collaborazione con l'Organizzazione Internazionale per la Migrazione e Albero della Salute - Struttura di Riferimento della Regione Toscana per la Promozione della Salute dei Migranti, con il coordinamento del Ministero della Salute - illustrato oggi nel corso di un convegno all'ISS.
Senegal

Le Sénégal va mal

Giovedì, 23 Giugno 2011.
UN peuple qui, le 19 Mars 2000, avait pris l'engagement de troquer le cheval borgne socialiste contre l'aveugle libéral le regrette amèrement aujourd'hui. Pétrifié, il l'est jusqu'au trognon. L'Alternance tant chantée est devenue un mauvais débarras. La démocratie considérée comme un modèle est comme enfoncée dans le brouillard. L'espoir est tué. L'avenir reste plus qu'incertain
nuovo decreto immigrazione

Nuovo decreto immigrazione

Domenica, 19 Giugno 2011.
Il decreto legge in materia di immigrazione approvato dal Cdm e illustrato dal ministro dell'Interno, Roberto Maroni, in una conferenza stampa a Palazzo Chigi con il premier Silvio Berlusconi, prevede il ripristino della procedura di espulsione coattiva immediata per tutti gli extracomunitari clandestini che: sono pericolosi per l'ordine pubblico e la sicurezza dello Stato; sono a rischio di fuga; sono espulsi con provvedimento dell'autorita' giudiziaria; violano le misure di garanzia imposte dal questore o violano il termine per la partenza volontaria. Inoltre viene introdotto l'allontanamento coattivo (espulsione) anche dei cittadini comunitari, per motivi di ordine pubblico se permangono sul territorio nazionale in violazione delle prescrizioni previste dalla direttiva 38/2004 sulla libera circolazione dei comunitari.
Il campo di Palazzo San Gervasio

"No a una nuova Guantanamo in Lucania". Quel centro costruito in segreto.

Domenica, 12 Giugno 2011.
Il campo di Palazzo San Gervasio è stato costruito in fretta e furia, in pochi giorni al momento dell'esplosione della crisi africana e, soprattutto, senza che le autorità locali della Basilicata ne sapessero nulla.
18 ius soli: il diritto di essere italiani

18 ius soli: il diritto di essere italiani

Lunedì, 23 Maggio 2011.
Ad oggi la legge italiana non riconosce automaticamente la cittadinanza a chi nasce in Italia, se i genitori non sono a loro volta cittadini.
tragedia del mare

Oltre mille migranti sono annegati dall'inizio del 2011 tra cui molti i neonati.

Sabato, 14 Maggio 2011.
A Scicli vengono sepolti molti immigrati morti durante l'attraversamento del Mediterraneo. E le loro tombe sono senza nome
bossi fini

La giurisprudenza attenua gli effetti della Bossi-Fini a colpi di sentenze

Lunedì, 09 Maggio 2011.
Per la Cassazione civile, non occorre che il minore stia male perché il genitore extracomunitario possa soggiornare in Italia Tra i «gravi motivi» richiesti per la permanenza temporanea rientra la necessità di evitare l'effetto-sradicamento
corte europea

Stranieri in Italia: Corte UE condanna Italia per espulsione tunisino

Martedì, 19 Aprile 2011.
L'espulsione ''ha costituito un grave ostacolo al rispetto degli obblighi del governo italiano a tutela dei diritti del ricorrente'', ha detto il giudice di Strasburgo.
<<  8 9 10 11 12 [1314  >>  
X