Notizie

sclerosi multipla

Sclerosi multipla: non tutti accedono alle terapie innovative

Domenica, 19 Giugno 2011.
Di sclerosi multipla soffrono circa 61 mila italiani, principalmente giovani tra i 20 e i 40 anni. Sebbene esistano terapie che ritardano l'evoluzione della malattia e i ricercatori siano costantemente al lavoro su una terapia definitiva, i bisogni di cura dei pazienti italiani restano tuttora insoddisfatti.
nuovo decreto immigrazione

Nuovo decreto immigrazione

Domenica, 19 Giugno 2011.
Il decreto legge in materia di immigrazione approvato dal Cdm e illustrato dal ministro dell'Interno, Roberto Maroni, in una conferenza stampa a Palazzo Chigi con il premier Silvio Berlusconi, prevede il ripristino della procedura di espulsione coattiva immediata per tutti gli extracomunitari clandestini che: sono pericolosi per l'ordine pubblico e la sicurezza dello Stato; sono a rischio di fuga; sono espulsi con provvedimento dell'autorita' giudiziaria; violano le misure di garanzia imposte dal questore o violano il termine per la partenza volontaria. Inoltre viene introdotto l'allontanamento coattivo (espulsione) anche dei cittadini comunitari, per motivi di ordine pubblico se permangono sul territorio nazionale in violazione delle prescrizioni previste dalla direttiva 38/2004 sulla libera circolazione dei comunitari.
prima casa

Perde i benefici prima casa chi vende prima dei cinque anni e riacquista una quota insignificante di altro immobile Poter disporre del bene come abitazione è requisito indispensabile

Sabato, 18 Giugno 2011.
Perde le agevolazioni fiscali sulla prima casa il contribuente che rivende prima dei cinque anni l'immobile per riacquistare una quota insignificante di un altro. Lo ha stabilito la Corte di cassazione che, con una sentenza del 17 giugno 2011, ha accolto il ricorso dell'amministrazione finanziaria.
baby gang

In aumento il fenomeno del bullismo tra le adolescenti con delle vere e proprie baby gang femminili

Sabato, 18 Giugno 2011.
Non solo nelle banlieues francesi ma bande di ragazzine tra i tredici ai sedici anni si aggirano purtroppo anche nelle Nostre città. Un fenomeno tutto nuovo ed in crescita quello delle baby gang femminili che pare stia prendendo piede anche in Italia
Diritti degli omosessuali

Diritti degli omosessuali: ONU approva risoluzione "storica". È ora che l'Italia si adegui. Subito due leggi: contro l'omofobia e per la parità delle "unioni civili"

Sabato, 18 Giugno 2011.
Il Consiglio dei Diritti Umani dell'Onu ha approvato oggi una risoluzione ''storica'' che stabilisce la parita' dei diritti per tutti gli esseri umani, indipendentemente dall'orientamento sessuale, segnando un progresso significativo nella lotta per i diritti omosessuali. La risoluzione, presentata dal Sud Africa, e' stata varata con 23 voti a favore, 19 contrari e tre astensioni, nonostante la forte opposizione da parte degli stati arabi e africani. ''Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignita' e diritti e a ciascuno di loro spettano tutti i diritti e le liberta' senza distinzione di alcun tipo'', si legge nel testo.
fondazione migrantes

La Fondazione Migrantes invita alla presentazione del sesto Rapporto Italiani nel Mondo 2011

Sabato, 18 Giugno 2011.
Roma, martedì 21 giugno 2011, ore 11.00 presso Auditorium di via Rieti via Rieti, 11-13 - Piazza Fiume 52 autori, 46 capitoli, 512 pagine

gabbiano ferito

Aiutiamo il Museo di Calimera: 500 ANIMALI SELVATICI IN PERICOLO (ma sono molti di più!)

Sabato, 18 Giugno 2011.
CARI AMICI, dopo quasi trent’anni di attività, Sos fauna e il Museo di Calimera si trovano in grande difficoltà. La crisi economica mondiale ha coinvolto anche la provincia di Lecce . L’ospedale degli animali, che dipende dalla provincia, non ce la può fare. Con sovvenzioni identiche a quelle emesse nel ’98, ma con gli animali che sono passati da 150 l’anno a 1000, l’Ospedale deve pagare fatture di mangimi e medicinali per migliaia di euro … ormai si rischia persino il taglio di acqua e luce perché, dovendo scegliere, abbiamo sempre e comunque comprato ciò di cui gli animali avevano bisogno.
fosfati nei detersivi per il bucato

UE: stop ai fosfati nei detersivi per il bucato e dal 2015 anche nei detersivi per lavastoviglie

Venerdì, 17 Giugno 2011.
Finalmente si cerca di mettere un freno all'inquinamento delle acque causato dai fosfati presenti sia nei detersivi per il bucato che per quelle delle lavastoviglie. Lo stop definitivo all'utilizzo dei fosfati non sarà immediato, ma si procederà gradualmente con una scaletta già fissata.
Batterio KILLER

Batterio KILLER: Hamburger e polpette provenienti dalla Francia, sequestrate dai Carabinieri dei Nas 5 tonnellate di carne. Analisi in corso

Venerdì, 17 Giugno 2011.
I Carabinieri dei Nas, su disposizione del Ministro della Salute, hanno sequestrato, il 16 giugno 2011, 1.570 confezioni di hamburger da un chilo e 4.000 confezioni di polpette da 900 grammi (per un totale di circa 5 tonnellate di prodotto) a marchio "Steaks Country", dell'azienda francese che è all'origine dell'infezione da batterio E. coli dei sette bambini francesi della zona di Lille. Il batterio rilevato in Francia non appartiene allo stesso ceppo del batterio killer che sta colpendo la Germania.
aumento dei prezzi negli alimentari

Sull’aumento dei prezzi negli alimentari: “Difendere fasce deboli”. Secondo l'Istat i prezzi degli alimentari alle stelle +3,3%. Stangata su frutta, verdura, latte e caffè mentre otto famiglie su dieci costrette a tagliare i loro consumi.

Venerdì, 17 Giugno 2011.
Uno scenario drammatico, secondo Giovanni D’Agata, componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori e fondatore dello “Sportello dei Diritti”, quello tratteggiato dall’Istat, che dati alla mano sottolinea forte impennata dei prezzi.Un carrello della spesa sempre più pesante.
Multe ordinanza pubblicata il 6 giugno 2011 dalla seconda sezione civile

Multe, nulla l'ordinanza del prefeto emessa dopo 180 giorni dal deposito del ricorso

Giovedì, 16 Giugno 2011.
Se l'ordinanza – ingiunzione del prefetto avverso il ricorso ad una multa al codice della strada è emessa dopo 180 giorni dal deposito del ricorso è invalida. Secondo la cassazione ai fini del computo del termine conta la data di emissione e non quella di notifica dell'ordinanza-ingiunzione In caso di richiesta di audizione del trasgressore il termine però rimane sospeso sino alla data fissata per l'ascolto
<<  775 776 777 778 779 [780781 782 783 784  >>  
X