È online la petizione contro l'abrogazione dell'art. 18 dello Statuto dei Lavoratori. Lo "Sportello dei Diritti" invita a firmare la petizione "Con lo sportello dei diritti in difesa dei lavoratori e dell'art.18"

difesa art. 18

Dettagli della notizia

C’è bisogno di una mobilitazione generale sulla rete e nelle piazze dopo le affermazioni del premier Monti circa la promessa di provvedimenti per liberalizzare il mercato del lavoro, partendo proprio da una discussione sull’articolo 18 ai fini della sua abrogazione.
Per noi, invece, l’articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori è un “tabù” in quanto costituisce, anche secondo autorevoli giuristi, una straordinaria norma di civiltà giuridica e sociale che garantisce una giusta e corretta tutela ai lavoratori contro i licenziamenti illegittimi.
Abolirla o modificarla in questo momento di crisi generale, significherebbe far perdere la speranza a milioni di cittadini giovani e meno giovani che ogni mattina si svegliano per cercare un lavoro e tutti quelli che invece l’hanno perso o che invece sono moderni schiavi di un posto precario.
Per tali ragioni Giovanni D’Agata, componente del Dipartimento Tematico Nazionale "Tutela del Consumatore" di Italia dei Valori e fondatore dello "Sportello dei Diritti", invita tutti i cittadini che hanno a cuore la tutela dei lavoratori a sottoscrivere la petizione al seguente link:
http://www.petizionionline.it/petizione/con-lo-sportello-dei-diritti-in-difesa-dei-lavoratori-e-dell-art-18/6228
 

Immagini della notizia

difesa art. 18

difesa art. 18

Documenti e link

Social

X