Salute, Benessere e Diritti dei Malati

depressione

Depressione e sintomi, colpiti 6 italiani su 100 in maggioranza donne e disoccupati mentre i politici con tutto quello che fanno non hanno il tempo di deprimersi.

Sabato, 09 Luglio 2011.
E' la quarta malattia nel nostro Paese, piu' colpite le donne ma anche uomini con un basso livello di istruzione mentre i soggetti a rischio vivono nelle grandi citta'. Questo l'identikit della persona depressa oggi in Italia.
vaccini contro i tumori

Tumori: al via la sperimentazione sull´uomo con farmaci e con vaccini cellulari

Giovedì, 07 Luglio 2011.
Una attenzione considerevole si è concentrata sui possibili vantaggi dell'uso di farmaci cellulari e vaccini terapeutici, che attualmente, rappresentano una frontiera avanzata nella lotta contro queste patologie.
emma marrone

Emma Marrone: ecco come ho sconfitto il cancro all'utero. Adesso voglio sensibilizzare i giovani.

Giovedì, 07 Luglio 2011.
La storia di Emma insegna quanto la prevenzione, ed un intervento tempestivo siano importanti per salvare la vita a tante donne. Spesso accade che si tenda a giustificare determinati sintomi in altri modi appunto per non fare i giusti controlli, o per vergogna o per timore, come ha fatto lei che giustificava la presenza frequente di tanta stanchezza e la perdita di peso improvvisa, come qualcosa causata dal troppo stress.
ricoveri ospedale in calo

Sanità: in calo i ricoveri ospedalieri.

Mercoledì, 06 Luglio 2011.
Solo Puglia, Campania e Sicilia fanno peggio per numero di ricoveri evitabili a fronte di una riduzione registrata nel resto d' Italia.
dentista

Il dentista che sbaglia a impiantare una protesi deve risarcire il cliente

Martedì, 28 Giugno 2011.
Ristoro di oltre 22mila euro. Negli interventi di routine il medico dovrebbe provare la complessità del caso
cellulari salute

Salute: cellulari e cervello. Con i telefonini i neuroni si elettrizzano curando i malati

Sabato, 25 Giugno 2011.
Stando ai risultati degli ultimi studi i ricercatori dell'Istituto di Neurologia dell'Università Cattolica-Policlinico Gemelli di Roma, diretti da Paolo Maria Rossini che Giovanni D'Agata, componente del Dipartimento Tematico Nazionale "Tutela del Consumatore" di Italia dei Valori e fondatore dello "Sportello dei Diritti", riporta il telefono cellulare t'arricchisce il cervello. Gli studiosi italiani affermano che i telefonini avrebbero la capacità di accrescere l'eccitabilità dei neuroni, soprattutto di quelli che si trovano in prossimità dell'antenna ed alla prevenzione di alcune patologie cerebrali come l'Alzheimer.. In pratica, "elettrizzano" il cervello e modificano l'attività cognitiva, facendo in modo che alcuni processi addirittura migliorino. I ricercatori hanno sottoposto alcuni soggetti a dei test cognitivi sottoponendoli nel contempo a un encefalogramma e hanno poi esposto il loro cervello alla stimolazione GSM legata ai telefoni cellulari. Secondo Rossini, l'esposizione al GSM può "in qualche maniera migliorare l'efficienza neurale", attraverso la modulazione delle frequenze alfa del cervello, incaricate all'attenzione e alla concentrazione e influenzate in maniera positiva dalle elettromagnetiche dei cellulari. "Quello dei cellulari potrebbe essere un effetto positivo, per esempio, in situazioni in cui l'obiettivo sia aumentare l'eccitabilità del cervello di un soggetto malato".
annegamenti

Salute: annegamenti in Italia pochi incidenti ma elevata mortalità

Martedì, 21 Giugno 2011.
Con l'inizio della stagione estiva e delle vacanze l'Italia affronta tante storie tragiche in fatto di emergenze in mare strettamente connesse ad incidenti causati dall'imperizia tecnica, quali proprio l'annegamento. Gli annegamenti e i semiannegamenti sono eventi molto gravi che spesso riguardano la fascia di popolazione più giovane, con la più lunga attesa di vita. La consapevolezza che molti dei fattori di rischio siano noti sollecita un loro controllo attraverso l'elaborazione e l'attuazione di programmi nazionali e locali di prevenzione.
la storia di Josh

Malattie rare: la storia di Josh il bambino che non sente dolore a causa della sindrome di Smith-Magenis

Lunedì, 20 Giugno 2011.
Non si tratta di un bambino dotato di poteri superspeciali, ma di un bambino afflitto da una rara malattia, la sindrome di Smith-Magenis. Immaginate una vita senza provare dolore. Intendiamo quello fisico. Può apparentemente sembrare una cosa bella. Nella realtà non lo è e corrisponde ad una malattia rara ben precisa, la sindrome di Smith-Magenis, dal nome di coloro che per primi l'hanno rilevata e derivante da una delezione del cromosoma 17.
donatore di sangue

L'Italia fanalino di coda nella UE nella donazione di sangue. I giovani i meno generosi.Donare il sangue è donare la vita

Lunedì, 20 Giugno 2011.
La donazione di sangue volontaria è in aumento nell'Unione europea, eppure le giovani generazioni sono meno coinvolte di quelle anziane. Per promuovere un gesto che salva la vita, mercoledì 15 giugno, i membri della commissione per l'ambiente e la sanità pubblica hanno analizzato e discusso l'ultimo rapporto della Commissione europea sul tema. Donare il sangue è la ""massima espressione di generosità e solidarietà"" hanno detto gli eurodeputati presenti all'incontro.
sclerosi multipla

Sclerosi multipla: non tutti accedono alle terapie innovative

Domenica, 19 Giugno 2011.
Di sclerosi multipla soffrono circa 61 mila italiani, principalmente giovani tra i 20 e i 40 anni. Sebbene esistano terapie che ritardano l'evoluzione della malattia e i ricercatori siano costantemente al lavoro su una terapia definitiva, i bisogni di cura dei pazienti italiani restano tuttora insoddisfatti.
Batterio KILLER

Batterio KILLER: Hamburger e polpette provenienti dalla Francia, sequestrate dai Carabinieri dei Nas 5 tonnellate di carne. Analisi in corso

Venerdì, 17 Giugno 2011.
I Carabinieri dei Nas, su disposizione del Ministro della Salute, hanno sequestrato, il 16 giugno 2011, 1.570 confezioni di hamburger da un chilo e 4.000 confezioni di polpette da 900 grammi (per un totale di circa 5 tonnellate di prodotto) a marchio "Steaks Country", dell'azienda francese che è all'origine dell'infezione da batterio E. coli dei sette bambini francesi della zona di Lille. Il batterio rilevato in Francia non appartiene allo stesso ceppo del batterio killer che sta colpendo la Germania.
<<  113 114 115 116 117 [118119 120 121  >>  
X