Corpo estraneo in un flacone, Aifa ritira antibatterico a scopo precauzionale dalle farmacie. Ecco i lotti

allerta salute

31/01/2018
tonno trancio

L’Aifa (Agenzia italiana del farmaco) ha disposto il ritiro, a scopo precauzionale, di due lotti di un antibatterico della ditta Pharmatex Italia Srl nelle seguenti confezioni: lotto n. 4EP1708/3E705 scad. 10/2019 e lotto n. 4EP1708/3E708 scad. 10/2019 della specialità medicinale TAXIME*EV 1FL 2G+F 10ML 2G/10M – AIC 035068042. Il provvedimento si è reso necessario, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, a seguito della comunicazione pervenuta dalla ditta concernente “presenza corpo estraneo in un flacone”. TAXIME è utilizzato con uso elettivo e specifico, in infezioni batteriche gravi di accertata o presunta origine da germi Gram-negativi “difficili” o da flora mista con presenza di Gram-negativi resistenti ai più comuni antibiotici. In dette infezioni il prodotto trova indicazione, in particolare nei pazienti defedati e/o immunodepressi. E’ indicato, inoltre, nella profilassi delle infezioni chirurgiche. La ditta Pharmatex Italia ha comunicato l’avvio della procedura di ritiro che il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute è invitato a verificare.

Galleria immagini


Stampa l'articolo

Sportello dei diritti O.N.L.U.S. - Via L. Sturzo n. 40 - 73100 Lecce - C.F. 93106630754
Tel. 320 84.96.515 - info@sportellodeidiritti.org - Privacy Policy - Cookie Law

ClioCom © copyright 2018 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati