Farmaci nella carne: presenza antibiotici per infezioni, ritirati lotti di Salamelle e Salsiccia. "Rischio chimico"

allerta prodotti

04/08/2017
insonnia

Il Ministero della Salute oggi ha diffuso un richiamo riguardante alcuni lotti di carne, che sono stati prontamente ritirati dagli scaffali dei negozi, in quanto in alcune Salamelle e Salsiccia è stata rilevata la presenza di farmaci solitamente utilizzati per la cura delle infezioni delle persone. La vicenda vede coinvolti alcuni lotti di carne di tritata a marchio F.LLI RIZZI SRL, che sono stati ritirati dagli scaffali dopo un richiamo diffuso oggi da parte del Ministero della Salute. Questo provvedimento è stato reso necessario in quanto nella carne, proveniente da un fornitore, è stato ritrovata la presenza residua di antibiotici sulfamidici, che sono dei farmaci che solitamente vengono utilizzati per la cura delle infezioni nell’uomo. In particolar modo, questa sanzione ha riguardato due lotti di trito, 240517 e 250517 con data di scadenza 30/05/2017, acquistato da macello SASSI SPA - COLORNO PR via Ciurlina, 105 GHISALBA (BG). Nonostante sia passato praticamente due mesi dalla data di scadenza, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”,non è da escludere la possibilità che qualcuno si ancora in possesso del prodotto congelato, che si consiglia a questo punto di non consumare. Già in passato quello degli antibiotici presenti nella carne è stato un problema di cui si è parlato molto. In realtà è stata la carne di pollo ad essere più spesso oggetto di allarme, anche se comunque pure altre tipologie, provenienti soprattutto da allevamenti intensivi, stanno destando parecchia preoccupazione. Inoltre, è stato confermato che gli allevamenti sono l’incubatrice ideale per i super batteri in grado di resistere agli antibiotici. La causa che ha portato alla nascita di questi super batteri può essere ritrovata nell’abuso di farmaci somministrati agli animali all’interno dei vari allevamenti.L’avviso di richiamo dei lotti, è stato pubblicato sul nuovo portale dedicato agli allarmi dal dicastero sul nuovo portale dedicato ai richiami dei prodotti alimentari da parte degli operatori nella sezione "Avvisi di sicurezza".

Galleria immagini


Stampa l'articolo

Sportello dei diritti O.N.L.U.S. - Via L. Sturzo n. 40 - 73100 Lecce - C.F. 93106630754
Tel. 320 84.96.515 - info@sportellodeidiritti.org - Privacy Policy - Cookie Law

ClioCom © copyright 2017 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati