Consorzi di bonifica. Ingiunzione SOGET annullata dalla CTP di Lecce: il consorzio non ha provato l'esecuzione delle opere di bonifica né è riuscito a contrastare la perizia di parte

Tutela del consumatore

28/02/2017
videosorveglianza tramite internet

La discussa vertenza sui contributi dei consorzi di bonifica conosce un altro importante provvedimento da parte dei giudici tributari salentini che hanno accolto il ricorso di un contribuente avverso un’ingiunzione notificata dall’agente per la riscossione SOGET per conto del Consorzio di Bonifico dell’Arneo. La sentenza 726 emessa dalla Commissione Tributaria Provinciale di Lecce – Sezione 4 – depositata il 23.02.2017, ha infatti, accolto il ricorso presentato dagli avvocati Maurizio Villani e Rocco Lamarina ed ha annullato totalmente l’intimazione di pagamento per l’anno 2014.In particolare, sottolinea Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, i giudici, con una motivata ed esauriente sentenza, hanno annullato la suddetta ingiunzione non solo perché il Consorzio Arneo non ha provato l’esecuzione delle opere di bonifica, ma anche perché non ha saputo contrastare la perizia di parte che, invece, aveva dimostrato che non c’erano state opere di manutenzione e di bonifica concretamente realizzate dal Consorzio nell’anno 2014. 

Galleria immagini


Stampa l'articolo

Sportello dei diritti O.N.L.U.S. - Via G. D'Annunzio 37 Lecce - C.F. 93106630754
Tel. 320 84.96.515 - info@sportellodeidiritti.org - Privacy Policy - Cookie Law

ClioCom © copyright 2017 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati